rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Andare in basso

rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da massbass il Lun Set 15, 2014 1:18 pm

Allora... vi pongo un problema che mi è capitato quest'estate e che mi ha messo non poco in crisi...
mentre ero a pesca in notturna aggancio un discreto barracuda (a occhio sui 3 kg) di quelli molto arrabbiati (non so perché ma certi tirano più di altri a parità di peso) che si dimena, riparte e sfriziona non poco complice delle belle onde di risacca.. nessun problema anche perché avevo una lenza maggiorata...
l'antefatto è che ero a pesca con trecciato sufix da 30 lbs (quello americano che è effettivamente un 50 lbs ) e terminale in fluoro di pari importanza ...
so che è un'impostazione esagerata ma mi trovavo su uno sperone di qualche metro dal quale i pesci, nell'ultimo tratto, li devi sollevare per forza a mano.. quindi con i 15-20 lbs si rischia in caso di pesce grosso..
il punto è che alla fine di tutto quando comincio a sollevare il pesce di peso.. due scodate e... cede il nodo di collegamento scratch scratch .. e mi saluta il povero barra con l'artificiale in bocca !!
premetto che uso l'FG knot ed il nodo in questione era stato fatto prima di cominciare a pescare..
prima d'ora non avevo mai avuto problemi con l'FG ma è da dire che usavo filo da 20 lbs con terminale appropriato..
escludo il fatto che il nodo sia stato eseguito male.. però per una volta ci sarebbe potuto stare (una distrazione...boh)
ho però riavuto lo stesso problema dopo pochi giorni.. e con un cudino molto più piccolo... tant'è che mi sono allungato il terminale ed i pesci cercavo di alzarli prendendo direttamente il fluoro (quando era possibile)
che può essere successo?
un problema di questo tipo di nodo con fili di libbraggio elevato? (mi pare strano sinceramente)..
incompatibilità tra treccia e terminale?
molti i consigliano il toni pegna per stare tranquillo.. ma sinceramente non mi è mai piaciuto molto ...
altrimenti il coco
avete un'idea?
grazie
mass.

massbass

Numero di messaggi : 148
Località : pz na
Data d'iscrizione : 12.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da bluefish75 il Lun Set 15, 2014 1:30 pm

PR tutta la vita Wink
avatar
bluefish75

Numero di messaggi : 1430
Età : 43
Località : lecce
Data d'iscrizione : 24.02.11

http://www.saltyfever.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da Seadweller il Lun Set 15, 2014 3:53 pm

Io con L' UNI to UNI (10/11 spire con la treccia e 4/5 spire con il fluoro anche da 0,60) ci ho schiodato dei veri e propri massi. In 3 casi ho raddrizzato l'amo delle ancorette dei mommotti180/190. Una goccia di colla cianoacrilica solo sul nodo e non sulle parti apicali contribuisce a saldare ulteriormente, ma, anche senza colla non rimane quello il punto debole del terminale.
Particolare attenzione all'esecuzione dei nodi e serraggio deciso prima di portarlo in pesca, io uso guanti e pinze al limite del carico di rottura (mai successo).
avatar
Seadweller

Numero di messaggi : 1141
Età : 51
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 25.08.12

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da alexbluefin il Lun Set 15, 2014 9:38 pm

bluefish75 ha scritto:PR tutta la vita  Wink

Ank fatto con un terzo filo più fine (es con un 20 lb per annodare treccia 50lb fluoro 60lb) se ben fatto tiene sempre più della portata del trecciato...
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1793
Età : 36
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da bluefish75 il Lun Set 15, 2014 10:25 pm

alexbluefin ha scritto:
bluefish75 ha scritto:PR tutta la vita  Wink

Ank fatto con un terzo filo più fine (es con un 20 lb per annodare treccia 50lb fluoro 60lb) se ben fatto tiene sempre più della portata del trecciato...

i nodi ben fatti tengono tutti, ma a parità di esecuzione(perfetta), il pr rompe a carichi dinamometrici sicuramente irraggiunti
inoltre,eseguire dei nodi sul fluoro(cosa che nel pr non avviene) crea un punto a sfavore dei vari pena, uni ecc.
ripeto,in pesca generalmente tengono tutti ma se provate a tirarli a casa fino a rompere, la bilancia o dinamometro che sia non mentiranno.
l'unico caso in cui a mio avviso è meglio eseguire un nodo tipo uni è con fluoro sottili :il peso del knotter rovina il fc ,ma  parliamo di diam nell'ordine del 0,20 mm in cui le " forze" in campo sono davvero esigue Wink
avatar
bluefish75

Numero di messaggi : 1430
Età : 43
Località : lecce
Data d'iscrizione : 24.02.11

http://www.saltyfever.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da massbass il Mar Set 16, 2014 9:45 am

Grazie per le vostre risposte, tutte interessanti e che mi stanno orientando.. verso il PR
Però ancora non ho capito perché il mio nodo si è rotto.
Con l'FG ho raddrizzato anche io le ancorette degli artificiali e, come scrivevo, non avevo mai rotto prima (quando usavo fili più sottili) e prima di romperlo issando il pesce il nodo era stato ben stressato... Si è rotto quando ha cominciato ad avere gli scossoni del pesce che si sbatte mentre lo alzi..
Inoltre anche se tutto è possibile è davvero improbabile che tutt'e due le volte abbia eseguito male il nodo..
E' possibile che la cosa sia influenzata dal tipo di trecciato e fluoro che stiamo utilizzando?
Un'ultima cosa... che differenza c'è tra PR e COCO in termini di tenuta? il coco è semplicemente il pr con l'aggiunta del trecciato come consiglia alex?
grazie
mass.

massbass

Numero di messaggi : 148
Località : pz na
Data d'iscrizione : 12.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da torrese77 il Mar Set 16, 2014 10:40 am

Io te ne consiglio uno che ho imparato su un sito di spinning calabro ,ideato da uno dei guru di quel forum .
A suo dire tiene più del tony pena ed è 1000 volte più semplice e veloce da realizzare .
Io appunto usavo il tony pena ,sono passato a questo incuriosito e sinceramente mi è piaciuto molto .
Lui consiglia di fare almeno 5 spire per parte , io non ne faccio meno di 7 per parte e uso nylon/fluoro non troppo rigidi per serrare alla perfezione le spire .
Non so se si può linkare la pagina , te la mando in privato

torrese77

Numero di messaggi : 151
Età : 24
Località : Porto Torres
Data d'iscrizione : 26.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da Nicolce il Mar Set 16, 2014 12:22 pm

Prova a farlo così il nodo FG. In questo modo rimane ben teso ad ogni spira e non si sfila.
Testato personalmente con 30LB e finali dello 0.60... palamite di 4kg salpate di peso... più facile aprire le ancorette che rompere il nodo...

avatar
Nicolce

Numero di messaggi : 752
Località : Varazze
Data d'iscrizione : 25.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da Nicolce il Mar Set 16, 2014 12:24 pm

Io lo chiudo con abbondanti mezzi colli, almeno 6-8 sul nylon, pallina con l'accendino e ancora altri 6-8 solo sulla treccia....
avatar
Nicolce

Numero di messaggi : 752
Località : Varazze
Data d'iscrizione : 25.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da riccardo dessi il Mar Set 16, 2014 1:32 pm

bluefish75 ha scritto:
alexbluefin ha scritto:
bluefish75 ha scritto:PR tutta la vita  Wink

Ank fatto con un terzo filo più fine (es con un 20 lb per annodare treccia 50lb fluoro 60lb) se ben fatto tiene sempre più della portata del trecciato...

i nodi ben fatti tengono tutti, ma a parità di esecuzione(perfetta), il pr rompe a carichi dinamometrici sicuramente irraggiunti
inoltre,eseguire dei nodi sul fluoro(cosa che nel pr non avviene) crea un punto a sfavore dei vari pena, uni ecc.
ripeto,in pesca generalmente tengono tutti ma se provate a tirarli a casa fino a rompere, la bilancia o dinamometro che sia non mentiranno.
l'unico caso in cui a mio avviso è meglio eseguire un nodo tipo uni è con fluoro sottili :il peso del knotter rovina il fc ,ma  parliamo di diam nell'ordine del 0,20 mm in cui le " forze" in campo sono davvero esigue Wink


se posso ... nn è obbligatorio l'utilizzo de l" knotter " per eseguire un PR su libraggi esigui Wink

io utilizzo un bobinatore per dressing con semplice accorgimento a seconda dei libbraggi


Il PR e FG knot sono indiscutibilmente i sistemi di congiunzione piu tenaci, in qunto più che dei nodi sono delle "fasciature" sul terminale! Wink


P.s i cosidetti "mezzi colli" hanno la semplice funzione di omogeneizzare il gradino creato dalla congiunzione di diametri differenti Wink
... nodi nati per tecniche in cui l'ingresso e l'uscita del nodo sugli anelli è obbligatorio ( VJ )


avatar
riccardo dessi

Numero di messaggi : 2967
Località : sestu
Data d'iscrizione : 26.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da Ospite il Mar Set 16, 2014 4:09 pm

A priscendere che L'FG e il PR sono ottimi ma i pesci non si sollevano mai di peso (almeno ci si prova) nemmeno con una canna da 40 LB, senza contare che se sei in risacca con pesce sollevato e l'onda che ritorna indietro il risucchio lo senti e i Kg del pesce diventano qualcuno in piu in quel momento. Portati un gaudino con maglie i gomma e stai apposto

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da alexbluefin il Mar Set 16, 2014 8:51 pm

Rigo26 ha scritto:A priscendere che L'FG e il PR sono ottimi ma i pesci non si sollevano mai di peso (almeno ci si prova) nemmeno con una canna da 40 LB, senza contare che se sei in risacca con pesce sollevato e l'onda che ritorna indietro il risucchio lo senti e i Kg del pesce diventano qualcuno in piu in quel momento. Portati un gaudino con maglie i gomma e stai apposto
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1793
Età : 36
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da Nicolce il Mer Set 17, 2014 9:38 am

Dipende, ci sono situazioni in cui è pericoloso guadinare un pesce. Allora preferisco provare a farlo volare e rischiare di perderlo piuttosto che rischiare la vita.
avatar
Nicolce

Numero di messaggi : 752
Località : Varazze
Data d'iscrizione : 25.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da massbass il Mer Set 17, 2014 10:58 am

Rigo26 ha scritto:A priscendere che L'FG e il PR sono ottimi ma i pesci non si sollevano mai di peso (almeno ci si prova) nemmeno con una canna da 40 LB, senza contare che se sei in risacca con pesce sollevato e l'onda che ritorna indietro il risucchio lo senti e i Kg del pesce diventano qualcuno in piu in quel momento. Portati un gaudino con maglie i gomma e stai apposto


Non sono d'accordo, portarsi un guadino è controproducente per molti motivi...come dice Nicolce ci sono situazioni nelle quali farsi ..venire la voglia.. di guadinare un pesce può costare molto... eppoi muoversi con canna e un guadino necessariamente lungo non è il massimo della comodità su scogli e tetrapodi scivolosi...poi è ovvio che i pesci non li si solleva con la canna ma direttamente dal filo...


massbass

Numero di messaggi : 148
Località : pz na
Data d'iscrizione : 12.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: rottura nodo di collegamento treccia fluoro

Messaggio Da cappotto il Mer Set 17, 2014 11:21 am

Tony Pena tutta la vita!

Sono pigro e no ti dico quante spinnate ci faccio prima di rifarlo, anche a serra e barra.

Lo uso anche con trecciatini dello 0.8 collegati a finali del 0.20 a LRF...mai un problema.

L'importante è prenderci manualità e riuscire ad arrivare a farlo BENE BENE

Dopo diverse prove mi sono reso conto che è molto importante il numero di giri (andata e ritorno) che si fanno con il nylon sulla treccia e il modo di stringere i nodi, lasciando sempre 1/2 millimetri di "baffino".

Questi sono gli accoppiamenti che sino ad ora non mi hanno mai dato problemi con una tenuta incredibile:

Treccia 0.20 - Fluoro 0.60 * 15/20 giri *

Treccia 0.15 - Fluoro 0.30/035 * 10/15 giri

Treccia 0.08 - Fluoro 0.20 * 10 giri *



avatar
cappotto

Numero di messaggi : 3108
Località : In esilio a Grosseto
Data d'iscrizione : 29.11.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum