consiglio apertura negozio roma o dintorni

Andare in basso

consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da Ospite il Ven Feb 15, 2013 9:59 am

Salve a tutti ragazzi, volevo un consiglio dai più esperti, o da chi magari ha già un negozio. Io abito a roma, e ho questa grande passione da quando sono piccolo. Ho 21 anni, e sono uno studente dell'università di tor vergata, ma in questi ultimi mesi ho sempre più voglia di avviare un'attività e data questa mia grande passione, ero intenzionato ad aprire proprio un negozio di pesca. Lo so che il periodo è difficile, la crisi si fa sentire, però cavolo se nessuno tenta, qua non si va più avanti. Adesso vorrei chiedere ai più esperti, secondo voi ( se dovessi decidere di aprirlo) dove servirebbe nel lazio un negozio di pesca ( sempre restando nei dintorni di roma, non vorrei spendere troppo di benzina ), e inoltre conviene trattare poche marche per l'attrezzatura, o è meglio averle tutte ( o quasi ). Inoltre quanto dovrebbe essere la metratura del negozio, quale licenza serve per vendere prodotti per la pesca? Poi ancora, per l'acquisto dell'attrezzatura devo rivolgermi direttamente alla casa madre? Lo so che è una follia, e tra l'altro neanche sono esperto nel mestiere( e si vede dalle domande che faccio, che forse sono anche banali), è proprio per questo che chiedo aiuto a voi. Grazie in anticipo, Luca.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da Energie il Ven Feb 15, 2013 11:26 am

Ti rispondo solo ad alcune domande, per il resto lascio ai piu' esperti.
Per vendere articoli da pesca non serve licenza alcuna. Per quanto riguarda i fornitori la via piu' semplice, magari non la piu' economica, è contattare i distributori dei marchi che ti interessano....ad esempio St. Croix è distribuita da T2 distribution etcetc.

Un negozio di pesca non si apre dall'oggi al domani purtroppo, a meno che tu non abbia una somma che ti permetta di "riempire" il locale. E' un'attività che richiede un investimento iniziale, sebbene non si parli di cifre spropositate, l'investimento c'è.
Per questo ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista della tua zona che sappia indirizzarti verso forme di finanziamento nuove attività in modo da avere un sostegno iniziale.

Energie

Numero di messaggi : 1618
Età : 37
Località : Gallipoli/Lecce
Data d'iscrizione : 28.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da Ospite il Ven Feb 15, 2013 11:32 am

Per il finanziamento ci ho già pensato, ora bisogna vedere se lo passano. Comunque sono soldi a fondo perduto, speriamo bene. Altrimenti avvierò qualche altra cosa se proprio non dovesse passare.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da Energie il Ven Feb 15, 2013 11:39 am

occhio che non sono tutti a fondo perduto, 60 e 40.

Energie

Numero di messaggi : 1618
Età : 37
Località : Gallipoli/Lecce
Data d'iscrizione : 28.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da zanclus il Ven Feb 15, 2013 1:28 pm

non voglio demoralizzarti ma ti scrivo questo per aiutarti a non rovinarti il futuro, io ho un negozio (non di pesca per fortuna) e ti posso assicurare che stai per fare un errore di cui ti pentirai per molto tempo.

noi negozianti siamo quasi TUTTI ridotti a non portare a casa niente, alcuni possono arrivare a prtare a casa un stipendio minimo se sono fortunati, lo dico con certezza perche' ho molti conoscenti titolari di negozi di cui 2 con negozi di pesca sono almeno 2-3 anni che ci rimettono soldi per tenere aperto il negozio, alcuni meno fortunati invece hanno chiuso.
io mi ritengo fortunato perche' che non ho debiti e qualche piccola risorsa che sto usando per vivere sperando che finisce questo periodo difficile.

mi immagino uno che apre ora una attivita' ora e deve pagare i debiti per qualche anno, dato che al quasi sicuramente non avra' utili secondo me e' destinato a fallire... non sono una persona negativa anzi, ma ti sto dicendo effetivamente come stanno le cose...

10 anni fa ti avrei detto il contrario, ora non ne vale piu la pena.
avatar
zanclus

Numero di messaggi : 628
Età : 45
Località : prov milano
Data d'iscrizione : 07.01.11

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da Energie il Ven Feb 15, 2013 2:02 pm

e quindi cosa dovrebbe fare un ragazzo giovane che vuole lavorare?

Energie

Numero di messaggi : 1618
Età : 37
Località : Gallipoli/Lecce
Data d'iscrizione : 28.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da zanclus il Ven Feb 15, 2013 2:29 pm

Energie ha scritto:e quindi cosa dovrebbe fare un ragazzo giovane che vuole lavorare?

eh! bella domanda Crying or Very sad alla quale purtroppo non ho una risposta

pero' dopo tanti anni di esperienza da commerciante ho visto troppe persone piene di speranze rovinarsi la vita e nel mio piccolo se posso metto in guardia chi non sa come e' realmente oggi il commercio.

meglio disoccupato che pieno di debiti e cmq senza lavoro... perche' dopo un fallimento sei segnato x sempre.
nessuna banca ti dara' mai piu un mutuo per tutta la vita.
avatar
zanclus

Numero di messaggi : 628
Età : 45
Località : prov milano
Data d'iscrizione : 07.01.11

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da FraDrago90 il Ven Feb 15, 2013 3:40 pm

Siamo proprio a gambe allaria No
Anche io e qualche amico avevamo pensato d'aprire un'attività anche piccola, ma siamo capitati in un'era davvero (scusate il termine) di M*RDA
avatar
FraDrago90

Numero di messaggi : 4105
Età : 28
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 29.03.12

https://www.facebook.com/FraDragoAssistHook

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da Ospite il Ven Feb 15, 2013 6:28 pm

Però ragazzi, io voglio dire una cosa. Ora non voglio attaccare nessuno, però quello che dico io è che a molti italiani la voglia di lavorare è sempre in diminuzione. Perchè molti stranieri vengono in italia e riescono ad aprire negozi, quanti negozi di cinesi ci sono? Quanti alimentari o frutterie di gente scura di colore ci sono? Io non sono razzista, anzi a volte li ammiro, loro hanno spirito di sacrificio, e soprattutto hanno voglia di lavorare e si accontentano. Perchè loro ci riescono? Non ho mai visto uno straniero chiudere. è vero che spesso e volentieri loro hanno incentivi e non pagano le tasse molto spesso, però cavolo perchè loro possono, e noi dobbiamo buttarci giù e attaccarci al ***o, bisogna essere forti, e tentare. Io ho sempre pensato che nella vita bisogna buttarsi, ed ogni volta che si vuole fare qualcosa si DEVE fare, senza pensare a ciò che succederà, perchè altrimenti avremmo i rimorsi di non averlo mai fatto. Ora io ho solo 21 anni, magari con il passare del tempo questo spirito che ho mi passerà, a forza di prendere batoste, però so che anche esse servono, per diventare sempre più forti. Grazie comunque dei consigli, grazie davvero.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da zanclus il Ven Feb 15, 2013 8:31 pm

hai centrato il problema la maggor parte degli stranieri aprono e ogni 2 anni cambiano intestazione e non pagano le tasse. e lo stato non ha piu modo di trovare il responsabile..

se lo faccio io mi portano via prima la macchina poi la casa ecc.
non pagando le tasse starei molto bene anche io.
a noi ora ci portano via oltre il 70% (tra iva, inps, e tasse)

io ti auguro di cuore di riuscire nel tuo intento e che ti vada benissimo ma non ho fiducia fino a che non finisce questa crisi.
avatar
zanclus

Numero di messaggi : 628
Età : 45
Località : prov milano
Data d'iscrizione : 07.01.11

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da leo10 il Ven Feb 15, 2013 8:46 pm

lingozzo ha scritto:Però ragazzi, io voglio dire una cosa. Ora non voglio attaccare nessuno, però quello che dico io è che a molti italiani la voglia di lavorare è sempre in diminuzione. Perchè molti stranieri vengono in italia e riescono ad aprire negozi, quanti negozi di cinesi ci sono? Quanti alimentari o frutterie di gente scura di colore ci sono? Io non sono razzista, anzi a volte li ammiro, loro hanno spirito di sacrificio, e soprattutto hanno voglia di lavorare e si accontentano. Perchè loro ci riescono? Non ho mai visto uno straniero chiudere. è vero che spesso e volentieri loro hanno incentivi e non pagano le tasse molto spesso, però cavolo perchè loro possono, e noi dobbiamo buttarci giù e attaccarci al ***o, bisogna essere forti, e tentare. Io ho sempre pensato che nella vita bisogna buttarsi, ed ogni volta che si vuole fare qualcosa si DEVE fare, senza pensare a ciò che succederà, perchè altrimenti avremmo i rimorsi di non averlo mai fatto. Ora io ho solo 21 anni, magari con il passare del tempo questo spirito che ho mi passerà, a forza di prendere batoste, però so che anche esse servono, per diventare sempre più forti. Grazie comunque dei consigli, grazie davvero.





parole sante......
crederci sempre amico.....io sono con te.
avatar
leo10

Numero di messaggi : 531
Località : milano--santa margherita-lione
Data d'iscrizione : 22.04.12

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da dany69 il Dom Feb 17, 2013 10:04 pm

i cinesi comprano in contanti anche attività da500.000 euro con soldi quasi sempre da riciclare delle varie triadi..o mafie cinesi, gli egiziani aprono frutterie vendendo a poco ma non sempre restano aperti,io sono di ostia tu sei di roma quindi conosci la zona ,quasi tutti i negozi della mia zona stanno impicciati con debiti,e sono costretti a non poter ordinare neache campionari di articoli che vanno perchè come diceva un altro utente prima il negozio lo devi indirizzare con merce che si vende,non puoi campare con dieci zammammeri che ti comprano un euro di bigattino,addirittura uno ad ostia lo vende me lo ha proposto ,ma non è aria adesso.poi il negozio penso sia il sogno di tutti noi spinner tossici ma è dura perchè ora cè il mercato parallelo on line,forse potresti provare quello,pagheresti sempre le tasse ma ti risparmi affitto del locale pensaci e comunque sul web si trova tutto...quindi i vecchi negozi di pesca si riempiono solo di affezzionati che vengono a farsi una chiaccherata sulle previsioni gli spot ecc...ma non comprano

dany69

Numero di messaggi : 745
Età : 48
Località : ostia lido
Data d'iscrizione : 05.04.10

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio apertura negozio roma o dintorni

Messaggio Da dany69 il Dom Feb 17, 2013 10:11 pm

e poi aggiungo....bravo..questo paese ridotto in merda dai soliti che sappiamo è unpaese dove i cinesi fanno come gli pare con fabbriche clandestine,gli zingari bastardi vendono roba rubata sui marciapiedi ...e altri zammammeri fanno il loro sporco comodo. al commerciante italiano gli rompono il suddeto....ulo,con tasse e controlli. quindi non ti aspettare nulla da loro......pensa ad un attività on line ma parlane sempre con un commercialista.

dany69

Numero di messaggi : 745
Età : 48
Località : ostia lido
Data d'iscrizione : 05.04.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum